AUTOBOTS, robots col “cravattino”

Bumblebee, al centro, accompagnato da Skids e Mudflap, gli AUTOBOT basati sui concept Chevrolet Beat e Trax

Cinque personaggi – di cui quattro nuovissimi – scaturiti da vere automobili e concept car Chevrolet sono i protagonisti del sequel film “Transformers: La Vendetta del Caduto”, presentato da Paramount Pictures e DreamWorks Pictures, dal 25 Giugno nei cinema di tutta Europa.

I quattro nuovi personaggi del film sono:

  • SIDESWIPE, concept car, versione stilizzata della Corvette
  • SKIDS e MUDFLAP, AUTOBOTS gemelli basati su Beat e Trax, due mini-car concept Chevrolet
  • JOLT, un AUTOBOT basato su Volt, veicolo elettrico Chevrolet ad autonomia estesa

BUMBLEBEE, l’eroico AUTOBOT basato sul concept Camaro, già presente nel primo film “Transformers”, ritorna con un assetto high-performance.

Continua a leggere

Annunci

Beat, Groove e Trax: piccolo è bello

Vota le mini!
Piccolo è bello: tre “mini” Chevrolet con tanto stile e personalità

Piccolo è bello. Una nozione che gli americani in visita al Salone dell’Auto di New York dell’aprile scorso hanno imparato allo stand Chevrolet. Il marchio globale del Gruppo GM aveva presentato tre concept delle dimensioni della Matiz, progettate per soddisfare le aspettative dei giovani automobilisti che ne fanno un uso prettamente cittadino. I prototipi hanno dimostrato al pubblico americano quello che gli europei già sanno: le dimensioni contenute non costringono il design a passare in secondo piano.

Continua a leggere

Chevrolet Trax Concept: la futura Matiz?

Due gli aspetti interessanti di questa concept car che sarà presentata al prossimo Salone di New York nel mese di aprile. Il primo è che la Chevrolet Trax Concept fa parte di un gruppo di tre propotipi di world car “urbana”, realizzati dal centro di design Daewoo nella Corea del sud: in questo caso si tratta di una sorta di mini-SUV, mentre ancora sono da scoprire le altre due interpretazioni sul tema. Se veramente l’obiettivo è di sostituire la Matiz, originariamente progetto di Giugiaro pensato per Fiat come “nuova 500″, siamo su un registro completamente diverso.

La seconda particolarità è che tutte le tre proposte di “minicar global concepts”, a partire al prossimo 4 aprile, potranno essere votate via web nel sito Vote4Chevrolet: in questo modo sarà il popolo del web a stabilire la concept preferita, e quindi ad orientare il progetto della futura utilitaria. Dal punto di vista tecnico, l’unica cosa certa è la cilindrata del motore a benzina, un litro come nell’attuale Matiz. Attendiamo ora le altre due versioni.

Via autoblog.it