Foto spia della Chevrolet Beat

È nata con l’intento di aggredire i mercati Europei ed asiatici, ma la Chevrolet Beat potrebbe invece aiutare a far breccia nel mercato americano e canadese, sofferenti per l’impennata dei costi dei carburanti ed ormai non più interessati soltanto a SUV ed auto di grossa cilindrata. Questo comporterà investimenti per adeguare la vettura alle norme di sicurezza americane, inizialmente non tenute in considerazione visto l’impegno principale verso altri mercati e la produzione in cina sotto il marchio Daewoo.

La nuova Beat, fortemente ispirata alla concept, è dotata di 5 porte e potrebbe montare il motore Daewoo 1.2 S-TEC II 16V già visto sulla Aveo, anche con cambio automatico. Il debutto pare ancora lontano, visto che l’arrivo sui mercati è previsto per il 2011, in ritardo rispetto ai progetti iniziali.

Via autoblog.it da WorldCarFans.com

Annunci

AUTOBOTS, robots col “cravattino”

Bumblebee, al centro, accompagnato da Skids e Mudflap, gli AUTOBOT basati sui concept Chevrolet Beat e Trax

Cinque personaggi – di cui quattro nuovissimi – scaturiti da vere automobili e concept car Chevrolet sono i protagonisti del sequel film “Transformers: La Vendetta del Caduto”, presentato da Paramount Pictures e DreamWorks Pictures, dal 25 Giugno nei cinema di tutta Europa.

I quattro nuovi personaggi del film sono:

  • SIDESWIPE, concept car, versione stilizzata della Corvette
  • SKIDS e MUDFLAP, AUTOBOTS gemelli basati su Beat e Trax, due mini-car concept Chevrolet
  • JOLT, un AUTOBOT basato su Volt, veicolo elettrico Chevrolet ad autonomia estesa

BUMBLEBEE, l’eroico AUTOBOT basato sul concept Camaro, già presente nel primo film “Transformers”, ritorna con un assetto high-performance.

Continua a leggere

Chevrolet Beat in Transformers 2

La Chevrolet Beat sarà venduta anche in nord America? La risposta a questa domanda somiglia sempre più ad un grosso sì. Di certo una supercompatta come la Beat avrebbe perfettamente senso col caro-petrolio che fa sentire i suoi effetti anche negli USA. La quasi conferma alla domanda arriva dal set di Transformers 2 – Revenge of the Fallen. Nella foto sopra, dietro Bumblebee, abbiamo una Chevy Beat, parzialmente coperta, ma di certo si tratta di una Beat. Si sa cosa succede mettendola dentro il film: la gente la vorrà. L’estate scorsa fu la Camaro. La prossima estate sembra che la GM voglia fare della Beat una grande star. Questa e altre foto dal set le trovate sul Transformers Live Action Movie Blog.

Via autoblog.com

Chevrolet Beat Concept

NEW YORK – Injo Kim ha preso ispirazione dagli eroi di tutti i giorni per guidare il team che ha progettato il prototipo Chevrolet Beat, oggi al suo esordio al salone dell’auto di New York.

“Ogni mattina al risveglio, tutti desiderano essere eroi”, ha affermato Kim, viceresponsabile del team di progettisti per gli esterni della miniautomobile presso il centro di progettazione GM a Inchon, Corea del Sud. E nell’immaginazione di Kim, un eroe guida il prototipo Beat, l’interpretazione data da Chevrolet di una microautomobile di importazione con modifiche “tuning” che è “semplice, libera e informale, con un cuore forte”.
Continua a leggere

Beat, Groove e Trax: piccolo è bello

Vota le mini!
Piccolo è bello: tre “mini” Chevrolet con tanto stile e personalità

Piccolo è bello. Una nozione che gli americani in visita al Salone dell’Auto di New York dell’aprile scorso hanno imparato allo stand Chevrolet. Il marchio globale del Gruppo GM aveva presentato tre concept delle dimensioni della Matiz, progettate per soddisfare le aspettative dei giovani automobilisti che ne fanno un uso prettamente cittadino. I prototipi hanno dimostrato al pubblico americano quello che gli europei già sanno: le dimensioni contenute non costringono il design a passare in secondo piano.

Continua a leggere