Chevrolet: al Salone di Detroit vedremo finalmente la Beat di serie

Chevrolet ha fatto una grossa sorpresa agli americani nella mattinata di ieri: nel corso di un famoso programma della NBC, Ed Welburn, il responsabile del design GM, ha mostrato agli spettatori una sorta di video-teaser del frontale della Chevrolet Beat di serie, un modello anticipato da un prototipo risalente all’ormai lontano aprile del 2007.

La Beat sarà dunque la seconda grande anteprima preparata da General Motors per il prossimo Salone di Detroit, manifestazione dove sarà presentata pure la Cadillac SRX.

Al contrario di quanto si pensava inizialmente, la Chevrolet Beat verrà commercializzata con ogni probabilità anche negli Stati Uniti. Segno tangibile che tante cose sono cambiate sul mercato americano nel giro di due anni.

Nei paesi in cui è programmata la commercializzazione, le vendite dovrebbero iniziare ai primi del 2010, ad un prezzo un po’ più alto di quello della Aveo. In ogni caso, non è del tutto da escludere un anticipo di qualche mese rispetto a questa data.

Via autoblog.it

Annunci

Chevrolet Beat in Transformers 2

La Chevrolet Beat sarà venduta anche in nord America? La risposta a questa domanda somiglia sempre più ad un grosso sì. Di certo una supercompatta come la Beat avrebbe perfettamente senso col caro-petrolio che fa sentire i suoi effetti anche negli USA. La quasi conferma alla domanda arriva dal set di Transformers 2 – Revenge of the Fallen. Nella foto sopra, dietro Bumblebee, abbiamo una Chevy Beat, parzialmente coperta, ma di certo si tratta di una Beat. Si sa cosa succede mettendola dentro il film: la gente la vorrà. L’estate scorsa fu la Camaro. La prossima estate sembra che la GM voglia fare della Beat una grande star. Questa e altre foto dal set le trovate sul Transformers Live Action Movie Blog.

Via autoblog.com

Chevrolet Beat Concept

NEW YORK – Injo Kim ha preso ispirazione dagli eroi di tutti i giorni per guidare il team che ha progettato il prototipo Chevrolet Beat, oggi al suo esordio al salone dell’auto di New York.

“Ogni mattina al risveglio, tutti desiderano essere eroi”, ha affermato Kim, viceresponsabile del team di progettisti per gli esterni della miniautomobile presso il centro di progettazione GM a Inchon, Corea del Sud. E nell’immaginazione di Kim, un eroe guida il prototipo Beat, l’interpretazione data da Chevrolet di una microautomobile di importazione con modifiche “tuning” che è “semplice, libera e informale, con un cuore forte”.
Continua a leggere

Beat, Groove e Trax: piccolo è bello

Vota le mini!
Piccolo è bello: tre “mini” Chevrolet con tanto stile e personalità

Piccolo è bello. Una nozione che gli americani in visita al Salone dell’Auto di New York dell’aprile scorso hanno imparato allo stand Chevrolet. Il marchio globale del Gruppo GM aveva presentato tre concept delle dimensioni della Matiz, progettate per soddisfare le aspettative dei giovani automobilisti che ne fanno un uso prettamente cittadino. I prototipi hanno dimostrato al pubblico americano quello che gli europei già sanno: le dimensioni contenute non costringono il design a passare in secondo piano.

Continua a leggere

Chevrolet Trax Concept: la futura Matiz?

Due gli aspetti interessanti di questa concept car che sarà presentata al prossimo Salone di New York nel mese di aprile. Il primo è che la Chevrolet Trax Concept fa parte di un gruppo di tre propotipi di world car “urbana”, realizzati dal centro di design Daewoo nella Corea del sud: in questo caso si tratta di una sorta di mini-SUV, mentre ancora sono da scoprire le altre due interpretazioni sul tema. Se veramente l’obiettivo è di sostituire la Matiz, originariamente progetto di Giugiaro pensato per Fiat come “nuova 500″, siamo su un registro completamente diverso.

La seconda particolarità è che tutte le tre proposte di “minicar global concepts”, a partire al prossimo 4 aprile, potranno essere votate via web nel sito Vote4Chevrolet: in questo modo sarà il popolo del web a stabilire la concept preferita, e quindi ad orientare il progetto della futura utilitaria. Dal punto di vista tecnico, l’unica cosa certa è la cilindrata del motore a benzina, un litro come nell’attuale Matiz. Attendiamo ora le altre due versioni.

Via autoblog.it